news
news del 23.03.2015
Versione stampabile Invia per email

Interzonale Optimist Sud: vittorie di Sposato e Verri

Marcia trionfale per il Club Velico Crotone nella regata interzonale Optimist di Crotone, nella quale il circolo che nel 2016 organizzerà i Campionati Europei ha conquistato il primo posto assoluto e il primo posto nella classifica femminile. Al termine di sei prove molte impegnative, tre con forte vento da Nord e tre con vento incostante da Sud, Demetrio Sposato è salito sul gradino più alto del podio. Il timoniere crotonese, che appena un mese fa era stato argento Under 12 a Palamos, in Costa Brava, in una regata internazionale di primissimo livello, si laurea così miglior atleta Under 15 del Sud proprio nella sua città. Prima nella classifica femminile e quinta assoluta la sua compagna di squadra Gaia Verri, autrice, come il primo della classe, di prove molto costanti: un primo posto, due secondi e due terzi piazzamenti per Sposato; due terzi posti e tutte le altre prove nei primi dieci per Verri.
La gara conferma nettamente il valore di Demetrio Sposato, che milita nella nazionale Under 15 allenata da Macello Meringolo, e della squadra del Club Velico Crotone, che non solo ha piazzato due atleti nei primi cinque ma ha selezionato alla regata successiva, che si svolgerà a Civitavecchia, anche Alice Ruggiu, trentatreesima, capace anche lei di tener testa ad un campo di regata molto impegnativo, con il quale si sono cimentati con coraggio, facendo un'ottima esperienza, pure Maria Teresa Pelaggi e Matteo Oreste. Sposato, Verri e Ruggiu entrano quindi nel gruppo dei 160 atleti più forti d'Italia e staccano il biglietto per il Lazio, dove a fine aprile di svolgerà la prima Selezione per i Campionati Europei e i Campionati Mondiali: la stessa regata organizzata l'anno scorso dal Club Velico Crotone. Chi passerà il turno e farà parte dei migliori ottanta completerà il percorso a Pescara sulla via per le più importanti competizioni internazionali. Enorme la soddisfazione del coach Alessio Frazzitta, allenatore professionista trasferitosi a Crotone a fine 2012 da Marsala, dopo una carriera da velista internazionale e un brillante inizio da tecnico con la classe 420. Mentre azzeccata si è rivelata la scelta del Club Velico Crotone di puntare su giovani desiderosi di crescere e vincere, se è vero che con Frazzitta lavorano sette giorni su sette, con gli atleti della classe Optimist, l'istruttore federale Francesco Cozzolino e l'aiuto Andrea Trusciglio (senza dimenticare l'impegno dell'altro istruttore federale Alessandro Giungato tutte le volte che gli studi universitari gliene lasciano la possibilità).
"Vincere a Crotone", ha commentato il Presidente del Club Velico Crotone, "ha un sapore particolare. La città, come al solito, ha regalato ai timonieri giornate perfette e molto selettive che hanno premiato il timoniere che ha saputo interpretare meglio condizioni difficili e diverse fra di loro: il nostro Demetrio. Una vittoria meritatissima, la sua, che premia tanti sacrifici, la cura per i dettagli, la capacità di gestire con freddezza e serenità regate, successi, allenamenti senza perdere un colpo, da anni, a scuola e in barca. Al nostro Club tocca il dolce compito di accompagnare e sostenere i suoi sforzi e l'impegno di tutta la squadra, premiata anche dalla vittoria nella classifica femminile e dal risultato di Alice, il nostro 'capitano coraggioso'. Il bello è che, dietro questi atleti, stanno crescendo quelli più giovani, dai quali nel 2015 arriveranno grandi sorprese. Mentre davanti i timonieri della classe Laser lavorano duro e hanno obiettivi molto ambiziosi. Credo oltretutto che vivere all'interno di un Club che ospita stage delle nazionali italiane Optimist, 470 e Laser, che riceve l'olimpionica Alessandra Sensini, che ha una squadra paralimpica con un coach che ha partecipato a Londra 2012, sia molto stimolante per tutti. Anche per i bambini della scuola vela, che giocano, si divertono, navigano e intanto coltivano il sogno di diventare grandi campioni. Cosa possibile, ormai, nella nostra città. Dedico questa vittoria", ha concluso Francesco Verri, "al Presidente della VI Zona FIV Fabio Colella, giustamente orgoglioso dei successi calabresi nell'ora in cui il Club Velico Crotone si accinge ad organizzare tre regate importanti e affollatissime: la prima comincia il 2 aprile, sicché Crotone vivrà la sua prima Pasqua in barca a vela".

Prenotazione Libri Giunti-FIV

Convenzioni

Progetto Velascuola

Progetto Velascuola