federvela.it
news del 28.03.2015
Versione stampabile Invia per email

Il DT Michele Marchesini tra i relatori di un importante seminario alla Scuola della Sport del CONI

Giovedì scorso, presso la Scuola della Sport del CONI all’Acqua Acetosa, a Roma, si è tenuto un importante seminario che ha coinvolto tutte le federazioni nazionali impegnate nella preparazione olimpica per Rio de Janeiro 2016 e rappresentate nella maggior parte dei casi dai Direttori Tecnici delle rispettive squadre olimpiche. Tra questi anche il nostro Michele Marchesini, DT della nazionale di vela, protagonista di un intervento che è stato tra i più apprezzati dalla platea, e Alessandra Sensini, vice DT della nazionale maggiore e Direttore Tecnico di tutta l’attività giovanile della FIV. Precisa, esaustiva e decisamente molto utile la relazione di Marchesini, frutto delle trasferte a Rio de Janeiro che la nostra squadra ha già affrontato negli ultimi due anni - ultima delle quali a dicembre - e per questo, come già anticipato, molto apprezzata dai rappresentanti delle altre federazioni sportive presenti all’Acqua Acetosa. D’altronde l’obiettivo del seminario era proprio questo, il travaso di esperienze specifiche da una federazione all’altra in vista di Rio de Janeiro, con l’obiettivo di ottimizzare tempi e risorse, oltre che di fare “sistema” per arrivare ai Giochi Olimpici come una vera squadra. “La giornata è stata lunga e molto interessante”, ci ha detto Elio Locatelli, consulente tecnico dell'Area Sport e Preparazione Olimpica del CONI e principale fautore di questo importante seminario. “Nello specifico, la relazione di Michele Marchesini è stata veramente molto esaustiva e interessante, assolutamente in linea con il nuovo corso del CONI e della preparazione olimpica. Ho avuto modo di conoscerlo bene a Santander, durante gli ultimi Mondiali delle classi olimpiche, è una persona molto competente e precisa, quindi non mi stupisco che abbia dato una serie di informazioni alle altre federazioni di cui sarebbe sbagliato non tenerne conto. Giustamente si è soffermato sulla situazione, grave, dell’inquinamento delle acque davanti a Rio, ma ha spaziato anche su altri temi che saranno molto utili a tutti, una volta che gli atleti si trasferiranno a Rio. E anche quando, dal 2 al 6 novembre, con tutti i Direttori Tecnici delle federazioni sportive, andremo in Brasile per un importante “site visit”. Oggi come oggi è sempre più importante fare squadra e il seminario, da questo punto di vista, è stato molto utile”.

Prenotazione Libri Giunti-FIV

Convenzioni

Assicurazioni Tesserati